Presentazione

Centro Mediterraneo Pintadera

Pintadera è una piccola scuola di lingua italiana che si trova in un vicolo pittoresco del centro storico di Alghero in Sardegna. Accogliente e rilassante, la scuola offre l'ambiente ideale per imparare la lingua italiana e per cominciare a capire la cultura sarda. Noi portiamo la lingua fuori dall'aula e nelle strade di Alghero, stimolando il processo di apprendimento con un continuo ricorso ai cinque sensi secondo i criteri della più moderna didattica. Non solo ascolterete e parlerete italiano, ma mangerete e respirerete la Sardegna. Un soggiorno indimenticabile con attività per divertirvi e comunicare, con molte occasioni di svago, sport e relax.

Pintadera è gestita da due donne che hanno scelto di considerare il mondo il loro paese. Angela di Alghero con vivace cultura sardo- algherese e Nìcola di Berlino con un ampio background internazionale.

Nei nostri corsi di lingua e cultura italiana organizziamo attività di scambio culturale con percorsi sull'ambiente, la cultura locale, le tradizioni e l'enogastronomia. Vi mettiamo in contatto con le espressioni più interessanti della ricerca e creatività nell'arte e nella cultura sarda oggi. Disponiamo di uno staff qualificato nell'accoglienza e nell'insegnamento. I docenti sono laureati, simpatici e motivati, scelti non soltanto per la loro professionalità didattica ma anche per l'approccio alla lingua accurato, personale e amichevole.

Oltre le lezioni intensive di lingua e cultura italiana in gruppi, Pintadera offre alcuni corsi speciali, tra cui spicca l'AllegraMente - un corso di una settimana fatto su misura per turisti. Questo corso intende dare al visitatore un'invitante introduzione alla lingua italiana e al modo di vivere italiano con piacevoli escursioni per conoscere il territorio di Alghero, paese dei colori, dei profumi e del sole, ricco di olivi e vigneti, interessante sotto il profilo storico, artistico e naturalistico. Tutti i nostri corsi fanno sì che la vacanza ad Alghero diventi più accattivante e… indimenticabile.

To the top

 

La Sardegna

La Sardegna - una volta che si arriva nelle sue terre rocciose abbondanti di querce, ulivi e asfodeli e si respira l'aria profumata di timo, rosmarino e lavanda,  - affascina, ammalia e… rimane nel cuore.

La Sardegna è un'isola di straordinaria bellezza naturale. Si trova nel cuore del Mediterraneo a ovest della penisola italiana. Spiagge di sabbia bianca adornano i suoi 1800 km di costa. Nell'interno dell'isola ci sono vaste zone di natura incontaminata. La macchia mediterranea con i suoi variegati colori e intensi profumi si alterna a foreste di alberi secolari.

Storicamente, la Sardegna è stata attraversata dalle più importanti civiltà del Mediterraneo. Diverse culture hanno dominato quest'isola per secoli, lasciando tracce dei loro modi di vivere e delle loro tradizioni.  Le prime tracce dell'uomo risalgono al periodo Paleolitico. La nativa civiltà nuragica (dal 2000 a.C. fino all'invasione romana del 238 a.C.) ha lasciato in eredità più di 7000 nuraghi sparsi per tutta la Sardegna.

Magia e superstizione sono sopravvissute in Sardegna nella forma di riti tradizionali e storie raccontate dagli anziani. Ricorrono antiche festività pagane legate al calendario agricolo. Di particolare interesse sono i festeggiamenti del Carnevale che hanno luogo in paesi piccoli come Mamoiada e Ottana o in cittadine ricche di storia come Bosa, che si trova a sud di Alghero, da cui dista poco più di 35 km.

To the top

 

Alghero

Alghero oggi è una piccola vivace cittadina che non offre solo spiagge bianche e acque cristalline. Tradizione insieme a modernità e clima sempre mite ne fanno un posto affascinante da visitare tutto l'anno.

E' una cittadina davvero unica, pittoresca, tranquilla e rilassante, calda, molto calda, dove le persone hanno sempre il tempo e la cortesia di fermarsi a parlare con tutti. Una cittadina divertente, creativa, a misura d'uomo, pulsante di vita e di incontri. Le strette stradine del centro storico sono occasione di saluti e scambi.

Alghero è considerata da molti la cittadina più affascinante dell'isola. Si trova sulla costa a nordovest  della Sardegna. E' stata fondata dalla famiglia genovese dei Doria nella prima metà del 12° secolo. Data la sua posizione strategicamente importante è stata al centro di contese tra l'Aragona, l'Arborea, i Doria e Genova. Nel 1354 Pietro IV il Cerimonioso sovrano d'Aragona l'ha conquistata e ripopolata con persone di origine catalano-aragonese. Questa dominazione durò più di 400 anni e ha lasciato la sua impronta nella lingua locale e nell'architettura del centro storico di Alghero.

Dalla parte del mare su tre lati è protetta dai bastioni e dell'antica cinta muraria che chiudeva la città verso l'entroterra restano solo alcune grandi torri. Nel centro storico chiese e piccole piazze sono al centro di una rete di vicoli stretti e acciottolati.

Di particolare interesse sono le celebrazioni pasquali di origine spagnola. Nel centro storico si svolgono dal "Venerdì di Passione" le funzioni liturgiche e le processioni della Settimana Santa che raggiungono una drammatica maestosità il Venerdì Santo con la suggestiva cerimonia della deposizione del Cristo dalla Croce (desclavament).

Durante l'estate, quando la città dà il benvenuto a tanti visitatori da tutto il mondo, la vita ad Alghero ferve la sera nelle piazze, nei bar affacciati sul mare e nei numerosi ristoranti ed è ricca di appuntamenti culturali. Nel nuovo teatro all'aperto del Forte della Maddalenetta e in altri luoghi e strutture deputati alle iniziative culturali si svolgono incontri con autori, dibattiti, proiezioni e rassegne cinematografiche, recitals, spettacoli musicali, di danza contemporanea e classica, pièce teatrali, mostre e percorsi enogastronomici.

Per quelli che preferiscono una vacanza più tranquilla, si tengono concerti di musica classica nel Chiostro della Chiesa di San Francesco. Ogni tanto si organizzano anche concerti nelle Grotte di Nettuno a Capo Caccia.

Durante il mese di dicembre la città di Alghero viene decorata per festeggiare il Natale e l'arrivo del nuovo anno. Il centro storico diventa il palcoscenico di grandi eventi che si svolgono con la partecipazione del pubblico nelle piazze e nei vicoli. Tra colori, profumi e suoni il centro storico si anima con mostre, convegni e presentazioni di importanti pubblicazioni, concerti nella Cattedrale e nelle piazze, rappresentazioni teatrali al chiuso e all'aperto, con puntate fuori porta nella Fontana del Cantar dove ammirare il Presepe Vivente. Le festività natalizie culminano la sera di Capo d'Anno con i fuochi di artificio e concerti di musica di diversi generi al porto e nelle piazze del centro storico.

To the top

 

Vicolo Adami centro storico Alghero Sardegna
Vicolo Adami
Pintadera scuola Alghero Sardegna
Davanti a scuola
Lezione di lingua italiana Pintadera Alghero Sardegna
In classe
Lezione di Cultura italiana Alghero Sardegna Pintadera
Scoprendo Alghero
Nuraghe Palmavera Alghero Sardegna
Nuraghe Palmavera (1500aC)
Parco di Porto Conte riserva naturalistica
Parco di Porto Conte
alghero centro storico sardegna
Centro Storico
Alghero centro storico Piazza Sulis
Piazza Sulis
ALghero Marina porto
Porto di Alghero
Cap d'Any d'Alguer
Capodanno ad Alghero